8 integratori per la forma fisica e il miglioramento della salute

Di , scritto il 22 Dicembre 2016

C’è chi parla di nutraceutici, chi di bioalimenti, noi preferiamo definirli nel modo più semplice: integratori alimentari naturali per la salute. Sono delle sostanze naturali preziose per il nostro corpo che possono venirci incontro nei momenti in cui il fisico accusa dei contraccolpi per l’eccessivo stress psicologico o corporeo, nei cambi di stagione, quando circolano virus influenzali o temibili batteri.

1. Alga spirulina
Un’alga di acqua dolce e pertanto priva di iodio, ricca di minerali (soprattutto ferro, selenio, fosforo, calcio, manganese, magnesio, zinco e potassio), vitamine (A, E e B12) con eccellente azione antiossidante, antianemica e normalizzante del tenore di colesterolo nel sangue. Contiene anche un importante amminoacido, la fenilalanina, utile per attenuare l’appetito nelle diete ipocaloriche.

2. Succo di aloe vera
Uno straordinario ricostituente naturale, grazie all’alto contenuto di vitamine (A, gruppo B, C, E) e minerali (soprattutto magnesio, rame, zinco e selenio), ma anche enzimi e amminoacidi. L’aloe vera regolarizza l’intestino e rinforza il sistema immunitario.

3. Caffè verde
Contiene acido clorogenico, utile per accelerare il metabolismo dei lipidi e ridurne l’assorbimento, minerali e vitamine del gruppo B in abbondanza che nel loro insieme gli conferiscono proprietà antiossidanti, antibatteriche e antivirali.

4. Bacche di açaì
Ricche di fibre, vitamine A, C, E e soprattutto vitamine del gruppo B, ma anche di sali minerali, fitosteroli e antiossidanti, acidi grassi Omega-3 e Omega-9, da secoli sono impiegate nella medicina popolare per le proprietà energizzanti e antiossidanti.

5. Bacche di goji
Sono il frutto di una pianta originaria della regione dell’Himalaya (della famiglia delle Solanacee), un vero e proprio scrigno di proprietà nutrizionali, grazie all’alto contenuto di vitamina C, ferro e ben 18 amminoacidi, rinforzano le difese immunitarie e favoriscono la lotta contro la cellulite.

6. Olio di lino
Si tratta della fonte vegetale più ricca di acidi grassi omega 3 in assoluto. Contiene amminoacidi fondamentali per la salute che il nostro organismo da solo non è in grado di produrre: lisina, leucina, fenilalanina, triptofano – oltre a oligoelementi importanti (potassio, fosforo, magnesio, calcio e zolfo). L’olio di lino è un eccellente ausilio per la riduzione del dolore e dell’infiammazione, per abbassare il tasso di colesterolo e trigliceridi nel sangue, proteggendo così in maniera ottimale il sistema cardiocircolatorio.

7. Germe di grano
Un altro “cibo della salute”, è la parte del frumento in assoluto più ricca di nutrienti. Contiene vitamine A, B ed E e molti sali minerali (calcio, fosforo, magnesio, ferro, manganese, selenio e molibdeno). Digeribile e facilmente integrabile nell’alimentazione, è uno dei rimedi più consigliati per l’anemia sideropenica.

8. Papaya fermentata
Il frutto fresco è noto per le proprietà digestive, ma gli integratori a base di papaya fermentata sono ancora più efficaci perché il processo di macerazione nell’alcol aumenta le proprietà antiossidanti della papaya, che diventa un cibo capace di combattere i radicali liberi, fornire energia e stimolare il sistema immunitario.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009