Come cucinare un cosciotto di agnello

Di , scritto il 01 Marzo 2016

cosciotto di agnelloIl periodo pasquale si avvicina a grandi passi e allora perché non sperimentare con un po’ di anticipo qualche ricetta a base di carne d’agnello, di gran lunga la preferita per l’importante festività di primavera? Noi vi proponiamo un cosciotto di agnello marinato. Tenete presente che, mentre normalmente le dosi che suggeriamo sono per 4-5 persone, la ricetta di oggi sarà sufficiente per 10-12 commensali, proprio quelli che di solito si trovano intorno alla tavola di Pasqua!

Iniziare preparando una marinata mescolando in una ciotola 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 2 cucchiai di senape, 1 rametto di rosmarino, 1 rametto di timo, 10 foglie di salvia, 5 grani di pepe nero, 2 spicchi d’aglio e la scorza grattugiata di 1 limone, più 2 cucchiai di cognac o whisky. Prendere 1 cosciotto d’agnello da 2,5 chilogrammi (già disossato) metterlo a marinare nel composto tenendola coperta e in luogo fresco (o in frigorifero) per circa 12 ore. Poi lasciarla a temperatura ambiente per 2 ore, asciugarla cospargerla di sale e pepe e ungerla con 3 cucchiai di burro fusoo. Scaldare il forno a 250 °C, appoggiare il cosciotto su una placca e metterlo nella parte inferiore del forno, lasciandolo rosolare per circa 15 minuti. Ridurre la temperatura del forno a 90-100 °C circa e lasciare cuocere per circa 3 ore.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009