Che cosa sono i cocktail molecolari?

Di , scritto il 02 Dicembre 2008

Cocktail MolecolareAnche in Italia è sbarcata la moda dei cocktail molecolari, nuova frontiera dei drink notturni. I locali dove vengono serviti si chiamano molecular bar e l’arte che li crea si chiama molecular mixology. In pratica sono bevande preparate giocando con la chimica: la struttura degli ingredienti viene modificata con l’aiuto di reazioni molecolari e gelificazioni provocate da fibre vegetali (come l’agar-agar), alghe marine o sostanze come il bicarbonato di sodio, l’azoto liquido o il ghiaccio secco, ottenendo così cocktail dal gusto sorprendente e dall’aspetto magico. Si lavora come in un laboratorio, al bancone o direttamente al tavolo del cliente, con sostanze naturali o comunque non deleterie per la salute.

Qualche esempio? Le capsule di dry ice (ghiaccio secco a -82°C) che provocano una reazione di ‘fumo’ quando versate nel drink. Oppure, le palline di gelatina contenenti liquore che risultano miscelando un liquore con un liquido passato in un bagno calcico. In altri casi il cocktail assume l’aspetto delle uova di caviale o di una zolletta di zucchero che a contatto con il liquido versatole sopra diventa liquore. Le cosiddette ‘riduzioni’, poi, sono liquori o cocktail che vengono fatti bollire finché si concentrano in una piccolissima quantità, una capsula. Il cocktail che ne risulta è molto meno alcolico di uno normale (solo 1 ml di alcol), ma possiede tutta l’esplosione del gusto di un cocktail reale.

Qualcuno di voi ha provato i cocktail molecolari? Quali sono le vostre impressioni?

9 commenti su “Che cosa sono i cocktail molecolari?”
  1. Noemi ha detto:

    Sono sostanze naturali gluten free.. Di chimico non c’è nulla quindi non vengono testati sugli animali.. Io uso questa tecnica nel mio bar.. E mi sono informata bene.. Ma sono tutte cose naturali..

  2. GIANNI AMATO ha detto:

    Negroni

    Per un litro 50 cl. Di cocktail (1/3 gin 1/3 campari 1/3 vermouth rosso)
    25 cl. Acqua minerale naturale
    25 cl sciroppo di zucchero(sciroppo semplice 1kg. Di zucch. Per un litro d’acqua)
    4 fogli di colla di pesce(fogli da 5 gr.)

    ammollare i fogli di gelatina in abbondante acqua fredda,quindi strizzare bene ed incorporare nello sciroppo di zucchero caldo,lasciare
    intiepidire ed incorporare la soluzione di zucchero e colla di pesce al cocktail e all’ acqua

    lasciare riposare in frigorifero per almeno 3 ore

  3. Mary ha detto:

    Ciao Alex! A Milano il b:free (Via Lecco, 22) offre ottimi cocktail molecolari. Dai un’occhiata alle foto e al video che abbiamo girato nel locale: http://regalasmartbox.wordpress.com/2012/05/31/aperitivo-molecolare-milano/

  4. […] (solo 1 ml di alcol), ma possiede tutta l’esplosione del gusto di un cocktail reale. fonte: http://www.solofornelli.it HOME | PROFILO | GALLERY | GALLERY LOC. | CONTACT 2010. All rights reserved. […]

  5. Joy ha detto:

    scusate la domanda, non so se sapete rispondermi, ma essendo sostanze chimiche vengono testate su animali?

  6. Marion ha detto:

    Ciao, se siete a Padova e volete provare i cocktail molecolari vi consiglio il Sophie Café. Fanno un ottimo Mojito al cucchiaio! 🙂

  7. Antonello ha detto:

    Consiglio questo video sulla Sferificazione –

    https://www.youtube.com/watch?v=eQd99E-pvVA

  8. nicoletta ha detto:

    prova al Nottingham Forest
    http://www.nottingham-forest.com/

  9. Alex ha detto:

    c’è qualche bar a Milano che offre questi cocktail??? grazie


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009