Ricetta: Il savarin al rum (la versione francese del babà)

Di , scritto il 04 Febbraio 2014

Savarin_al_rumA fare i babà al rum abbiamo imparato da un grande maestro come Salvatore de Riso. In effetti, con il savarin francese, che prende il nome dal politico e gastronomo francese Jean Anthelme Brillat-Savarin, vissuto a cavallo tra 700 e 800, gli assomiglia moltissimo. Per estensione, il sostantivo savarin è anche usato per indicare altre preparazioni, dolci o salate, preparate in uno stampo a forma di ciambella con un ampio foro centrale. Ma torniamo alla nostra ricetta:

Disporre 130 grammi di farina in una grossa ciotola, aggiungere 15 grammi di lievito di birra precedentemente sciolto in poco latte tiepido, 2 uova, 1/2 bicchiere di latte e 1/2 bicchiere di panna liquida. Amalgamare e lavorare bene la pasta, poi unire 50 grammi di burro sciolto (ma non rosolato) e impastare ancora. Coprire la ciotola con un canovaccio e lasciarla in luogo tiepido e protetto dalle correnti d’aria. Quando il volume sarà doppio, aggiungere un pizzico di sale e 25 grammi di zucchero. Trasferire poi la pasta in uno stampo da savarin unto con burro e cosparso di un misto di farina e zucchero a velo (la pasta non dovrebbe superare la metà dell’altezza dello stampo). Lasciare lievitare in luogo caldo finché il volume della pasta non è raddoppiato. A questo punto, infornare in forno già caldo a 200 °C e cuocere per circa 30 minuti. Quando la torta è fredda, sformarla e disporla su un piatto di portata.

Per preparare lo sciroppo, in un pentolino portare a ebollizione 2 decilitri di acqua con 5 cucchiai di zucchero e la scorza grattugiata di 1/2 limone e, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, cuocere per 5 minuti a fuoco medio. Aggiungere 1 decilitro di rum, riportare a ebollizione, sempre rimestando. Poi togliere dal fuoco e usare la bagna per inzuppare il dolce, con piccole dosi di sciroppo alla volta, partendo dall’alto.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009