Ricetta: Sarde alla marinara

Di , scritto il 04 Dicembre 2013

sarde alla marinaraSarde e sardine non devono essere confuse, perché appartengono a specie diverse. Le sarde hanno dimensioni maggiori e sono della stessa famiglia degli sgombri. Le sardine si chiamano in latino Clupea pilchardus e sono caratterizzata da una larga fascia azzurra sul dorso e da un colore bianco argenteo sul ventre (per queste caratteristiche cromatiche rientrano nella categoria del pesce azzurro). Le sarde vengono vendute soltanto fresche, mentre le sardine sono molto adatte alla conservazione sott’olio. In ogni caso, per questa ricetta utilizzeremo delle sarde freschissime.

Pulire con cura 800 grammi di sarde fresche, privandole della testa e della lisca centrale, poi lavarle e lasciarle sgocciolare. Scaldare una piastra, disporre i pesci allineati, spennellandoli con 1 rametto di rosmarino intinto in 1 decilitro di olio d’oliva e farle cuocere a fuoco medio, spennellando spesso. A metà cottura (7-8 minuti) girarle aiutandosi con una paletta. Poi salarle leggermente, condirle con pepe macinato fresco servirle subito con spicchi di limone.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009