Ricetta: Pasta all’amatriciana

Di , scritto il 06 Novembre 2008

amatricianaL’amatriciana è un sugo per la pasta che prende il nome dalla cittadina di Amatrice, che si trova in provincia di Rieti. Lo stesso condimento, ma senza il pomodoro, si chiama gricia, ed è uno degli altri vanti della cucina laziale. Ecco come procedere:

Tritare finemente 120 grammi di guanciale. Soffriggere il trito in olio, poi sfumare con 1 bicchierino di vino bianco, aggiungere 1 kilo di pomodori pelati e un po’ di peperoncino. Lasciare addensare la salsa. Condire gli spaghetti o i bucatini con il sugo e con abbondante formaggio pecorino grattugiato (non pecorino romano, ma quello dei Monti Sibillini o dei Monti della Laga).

4 commenti su “Ricetta: Pasta all’amatriciana”
  1. […] compare ai primi posti la ricetta della pasta alla gricia, praticamente l’antenata della amatriciana, nata da un’invenzione dei pastori della zona di Amatrice prima che si conoscesse il […]

  2. miriano ha detto:

    BUONISSIMAAAAAAA

  3. Valentina ha detto:

    UUUUUUHHHHHH Che buona qst ricetta! Era un sacco di tempo che cercavo la ricetta della vera amatriciana! Nn vedo l’ora di provarla! Il difficile sarà trovare gli ingredienti giusti! Di sicuro ne avran parlato anche al festival dell’alimentazione…dev’esser stato proprio interessante a giudicare dalle foto… Se ti interessa le trovi qui https://www.flickr.com/photos/festivaldellalimentazione/ Io ho avuto diversi spunti per nuove ricette…Cmq complimenti davvero!

  4. […] abbiamo detto, questo piatto è l’antenato della Pasta all’Amatriciana, che come sappiamo risulta essere una ricetta molto facile da preparare. Potresti essere […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009