Ricetta: Pesce spada “a ghiotta”

Di , scritto il 09 Luglio 2010

Una ricetta tipicamente siciliana, un mix di sapori ‘forti’ (come capperi e olive) e di altri più delicati, come il pesce spada e i pomodorini. Con quell’abbinamento dolce e salato in cui i siciliani sono specialisti! Come nella pasta con le sarde e i calamari ripieni. Ma ecco come procedere:

Togliere la pelle a 4 fette di pesce spada, quindi infarinarle e friggerle in olio bollente. Porle a scolare su carta assorbente da cucina e cospargerle di sale. Sbucciare e tritare 1 spicchio di aglio e 1 cipolla, metterli in un tegame e farli rosolare per cinque minuti con 30 grammi di capperi sotto sale, 50 grammi di olive verdi, 40 grammi di uvetta precedentemente ammollata per dieci minuti in acqua tiepida, 30 grammi di pinoli, 2 foglie di alloro e 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Sfumare con 1 decilitro di vino bianco secco e aggiungere 400 grammi di pomodori maturi spellati, privati dei semi e tagliati a pezzetti; quindi regolare di sale e di pepe e proseguire la cottura per altri 15 minuti. Adagiare il pesce fritto in un tegame di terracotta e versarvi sopra il condimento preparato. Versare 1 decilitro di acqua tiepida e passare in forno a 180° C per venti minuti. Profumare con basilico fresco al momento di servire.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009