Ricetta: Kipferl alla vaniglia (biscottini austriaci)

Di , scritto il 09 Dicembre 2011

Insieme alla Sachertorte e allo strudel, i Kipferl sono il vanto della pasticceria austriaca: dei biscottini a forma di boomerang molto dolci e nutrienti, spolverati con zucchero e preparati soprattutto nel periodo dell’Avvento. Per prepararli dovete calcolare circa un’ora e mezza (escluso il tempo di raffreddamento). Questi biscotti vanno infatti conservati con cura in una scatola di alluminio.

Tritare 300 grammi di mandorle spellate con un macinino. Setacciare 300 grammi di farina bianca sulla spianatoia e disporla a fontana. Nella conca versare 140 grammi di zucchero, un pizzico di sale, 4 tuorli d’uovo e la polpa di 1 baccello di vaniglia. Intorno alla fontana distribuire le mandorle tritate e 300 grammi di burro a fiocchetti. Lavorare tutti gli ingredienti finché non si ottiene un impasto liscio. Formare 4 rotoli lunghi circa 35 cm e metterli al fresco per 30 minuti. Intanto foderare la piastra del forno con carta da forno. Poi prendere i rotoli di pasta e tagliarli in una trentina di dischetti ciascuno, modellandoli a forma di mezzaluna. Disporli sulla piastra distanziati tra loro e cuocerli in forno già caldo a 200° C per 10-15 minuti o comunque finché si scuriscono leggermente soltanto sui bordi. Mescolare 200 grammi di zucchero semolato e 2 bustine di zucchero vanigliato e spargerli su un foglio di carta stagnola. Staccare i Kipferl dalla piastra ancora caldi e passarli nello zucchero. Poi lasciarli raffreddare.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009