Come fare i torcetti alla piemontese

Di , scritto il 12 Marzo 2022

I turcèt sono dei bastoncini di pasta dolce ripiegata in forma ovale. Secondo la tradizione sarebbero nati come dolci a base di pasta di pane coperti di zucchero o miele cotti sulla “bocca” del forno in attesa che fosse abbastanza caldo per infornarvi il pane. Oggi le dimensioni dei torcetti sono più ridotte e la pasta si è fatta più leggera, con la superficie spolverata di zucchero. Si possono servire con panna montata o zabaglione.

Sciogliere a bagnomaria 75 grammi di burro, aggiungere 1 uovo e 25 grammi di olio extravergine di oliva, 10 grammi di sale e 75 grammi di zucchero. Poi stemperare 35 grammi di lievito di birra in acqua tiepida. Impastare 500 grammi di farina 00 con la prima miscela e aggiungere l’acqua con il lievito, lavorare bene fino a ottenere impasto molto liscio. Formare delle strisce di pasta larghe 6-7 cm e spesse quanto un dito. Disporle su un asse, spennellarle con un po’ di olio e lasciarle lievitarle in un luogo caldo per un’ora. Suddividerle in bastoncini e rotolarli nello zucchero semolato. Dare ai bastoncini una forma a goccia sovrapponendo le due estremità. Appoggiare i torcetti su una placca rivestita di carta da forno e cuocerli in forno già caldo a 210 °C finché non saranno ben dorati.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009