Ricetta di Fabio Picchi: Braciole fritte con acciugata

Di , scritto il 12 Ottobre 2008

bracioleLe acciughe un tempo erano ritenute un pesce umile, anche perché costavano molto poco. Oggi sono meno economiche ma, dice giustamente Fabio Picchi, sono meglio di una medicina: mangiare un’acciuga fa “partire” le endorfine e il mondo sembra decisamente più bello. Seguiamo quindi il suo consiglio con questa appetitosa ricetta:

Preparare delle braciole fritte in questo modo: passare delle scaloppine di vitello nell’uovo sbattuto con un pizzico di sale, poi nel pangrattato e friggerle 2-3 minuti per lato. Lasciarle raffreddare. Intanto prepare un’acciugata tritando filetti di acciuga, capperi, un pochino di aglio, prezzemolo e olio. Servire le braciole fredde con questa salsa oppure preparare un panino imbottito con carne e acciugata.


2 commenti su “Ricetta di Fabio Picchi: Braciole fritte con acciugata”
  1. braciole | violent image blog ha detto:

    […] di famiglia:D ovvero Ropina …Cookaround forum – http://www.cookaround.com/yabbse1/|||Ricetta di Fabio Picchi: Braciole fritte con acciugata… sono meglio di una medicina: mangiare un’acciuga fa “partire” le endorfine e il mondo […]

  2. […] Braciole di manzo in padella Roast beef alle erbe aromatiche Braciole fritte con acciugata […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009