Ricetta: Costolette di agnello “a scottadito”

Di , scritto il 13 Aprile 2011

Queste gustose costolette di agnello, semplici e rapide da preparare, appartengono alla più caratteristica e genuina cucina laziale. Se non disponete di un fuoco a legna e di una graticola per fare la grigliata con tutti i crismi, potete anche utilizzare una piastra elettrica o una padella di ghisa, l’importante è che siano veramente caldissime. Il teflon invece è sconsigliabile per le alte temperature. Le dosi indicate sono per quattro persone.

Prendere 8 costolette di agnello giovane (abbacchio), eventualmente appiattirle con il batticarne, poi ungerle da entrambe le parti con un totale di 2 cucchiai di strutto liquefatto. Condirle con sale e abbondante pepe nero macinato sul momento e metterle sulla graticola, già caldissima, sopra un letto di brace. Appena le costolette avranno un aspetto ben rosolato da un lato, voltarle con l’aiuto di una paletta e lasciarle cuocere dall’altra parte (di solito bastano 4-5 minuti per parte). Servirle immediatamente con un contorno di verdure miste bollite.

 


1 commento su “Ricetta: Costolette di agnello “a scottadito””
  1. […] preparazione costituisce una valida alternativa ad altri piatti tipicamente pasquali come gli scottadito e il carré di agnello e l’abbacchio al forno.Preparare la pasta setacciando in una terrina […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009