Ricetta: Riso e verze

Di , scritto il 14 Novembre 2011

Se il cavolo e le verdure della stessa famiglia non avessero il difettuccio di emettere un odore sgradevole durante la cottura, il loro consumo non sarebbe così limitato. Bisogna superare lo scoglio olfattivo perché poi il gusto ripaga, il prezzo è basso e lo scarto minimo e le proprietà nutritive assolutamente straordinarie. Ma ora andiamo con questa saporita minestra della tradizione veneta.

Soffriggere in una casseruola 1/2 cipolla bianca in 30 grammi di burro e 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Unire 400 grammi di verza (cavolo bianco) tagliata a striscioline. Aggiustare di sale, rimestare e lasciare cuocere la verdura coperta per 30 minuti a fuoco moderato. In un’altra pentola portare a ebollizione 1 litro di brodo di carne, poi versarvi 150 grammi di riso e la verza. Dopo la ripresa dell’ebollizione contare 10 minuti, poi aggiungere alla minestra 4 cucchiai di parmigiano grattugiato, 10 grammi di burro, una macinata di pepe e rimescolare bene. Lasciare la pentola sul fuoco finché il riso non risulterà cotto al dente. Servire subito.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009