Come preparare il chapati (pane fritto indiano)

Di , scritto il 18 Gennaio 2016

Chapati ricettaChi conosce un pochino la cucina del subcontinente indiano sa quanto sia delizioso questa schiacciata di pasta pane non lievitata e fritta – specialmente se consumata caldissima. Da servire, anche freddo ma meglio se tiepido, con qualsiasi piatto a base di curry (vegetariano, con carne o pesce), ma anche abbinabile ai nostri ingredienti nazionali per gustare dei panini speciali.

Impastare 2 tazze di farina di frumento (bianca oppure con una parte di farina integrale), 1 cucchiaino di sale e acqua quanto basta per ottenere una pasta piuttosto consistente. Formare una palla con l’impasto, poi tirarlo la pasta su una spianatoia coperta di farina. Spalmare la superficie con olio, poi partendo dal centro del circolo, tagliare la pasta fino a un bordo, piegarla su se stessa a cono, premere sui bordi e formare nuovamente una palla. Ripetere i procedimento 2-3 volte, sempre ungendo leggermente la superficie. Suddividere poi la pasta in 4-5 pezzi di uguali dimensioni e stendere ciascuno di essi in un cerchio sottile. Scaldare una padella di diametro piuttosto grande a fuoco moderato e passare rapidamente le focaccine sulla padella da entrambi i lati. Poi mettere un po’ di olio sulla padella e friggere i chapati finché non sono dorati su entrambi i lati.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009