Ricetta: Carne trita al curry

Di , scritto il 18 Aprile 2013

Oggi vi portiamo virtualmente nel subcontinente indiano, dove il curry è la salsa nazionale, usata come base di cottura per carni, pesci e verdure di ogni tipo. Se date retta a noi, comprate le spezie singolarmente, nei negozi etnici: costano poco e non hanno scadenza. In compenso, sono di qualità eccellente e molto più semplici da dosare. Per questa ricetta potete usare carne trita di qualsiasi tipo, incluso il tacchino e il pollo o anche un misto con il vitello. Ne ricaverete una sorta di ragù che è straordinario se servito con il riso basmati bollito oppure con le patate lesse.

In una padella dai bordi piuttosto alti mettere 1/2 bicchiere di acqua fredda, 1 cipolla finemente tritata, 1 spicchio d’aglio, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Lasciare cuocere a fuoco medio per 5 minuti. Poi aggiungere 1 grosso frammento di cannella, 1 foglia di alloro, 2 cucchiaini di polvere di coriandolo, una punta di peperoncino, 1/2 cucchiaino di curcuma, 1 bacca di cardamomo nero, 3 chiodi di garofano, 2 granelli di pepe nero, 1 cucchiaino di cumino, 2 cucchiaini di zenzero, 1/2 cucchiaino di sale. Lasciare cuocere per 20-30 minuti, finché l’acqua non è consumata e cipolla e l’aglio sono del tutto sciolti. Poi unire 2 pomodori pelati (oppure 4 cucchiai di salsa) e cuocere per altri 5 minuti a fuoco basso. Infine aggiungere 500 grammi di carne trita e cuocere per altri 15 minuti. Lasciare riposare per 15 minuti prima di servire.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009