Come fare gli gnocchi di patate, castagne e zucca

Di , scritto il 21 Gennaio 2019

Questa è la ricetta degli gnocchi più tipici della Val d’Ossola, l’esteso territorio corrispondente al bacino idrografico del fiume Toce che si trova sulla “punta” estrema del Piemonte, a ovest del Lago Maggiore. Si tratta di una interessante versione alternativa ai classici gnocchi di patate che conta su altri due ingredienti “farinosi”: la zucca e le castagne. Ecco come si preparano:

Lessare 500 grammi di patate con la buccia e sbucciarle quando sono fredde. Lessare 130 grammi di castagne secche. Cuocere in forno 500 grammi di zucca (intera o tagliata a fettine) fino a quando non risulta morbida. Passare tutti e tre gli ingredienti in uno schiacciapatate e impastarli su una spianatoia con un pizzico di sale, 1 tuorlo, 100 grammi di farina 00, 60 grammi di pangrattato e un pochino di noce moscata grattugiata. Con l’impasto formare dei salsicciotti, poi tagliarli a pezzetti lunghi circa 1 centimetro e modellarli a sfera. Lessare gli gnocchi in acqua bollente salata, scolandoli appena vengono a galla. Passarli in una padella e coprirli con 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva e 40 grammi di toma piemontese stagionata grattugiata, qualche fogliolina di salvia e qualche rametto di rosmarino. Riscaldare la padella sul fuoco per un paio di minuti, senza rimestare e servire subito.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009