Sughi pronti come fatti in casa: su Destination Gusto quelli artigianali e di qualità

Di , scritto il 22 Maggio 2020
sughi pronti

Se diciamo “sugo pronto”, le prime associazioni di pensiero che ci vengono in mente sono: “pratico” e “veloce”. Sì, perché basta aprire il barattolo, si scalda velocemente, si condisce la pasta cotta e il gioco è fatto! Si porta in tavola un buon primo piatto, veloce e spesso gustoso.

Si tratta di una soluzione che molti, specialmente a causa del poco tempo a disposizione, preferiscono ai sughi preparati in casa. L’importante, nella scelta, è leggere attentamente gli ingredienti, come consigliato in un interessante articolo su guidaconsumatore.com, perché molto spesso la lista diventa molto lunga rispetto a quella di un condimento “fatto in casa” e con materie prime di qualità inferiore. Un esempio? Nel pesto artigianale alla genovese, secondo il Consorzio del Pesto Genovese, le materie prime utilizzate sono 6 tra cui basilico (genovese), olio extra vergine di oliva, formaggio grattugiato (Parmigiano Reggiano o Grana Padano DOP e Pecorino, in proporzione 3 a 1), aglio, pinoli, sale grosso e noci (facoltative, e solo in sostituzione ai pinoli). Nel pesto pronto, spesso l’olio di semi di girasole viene sostituito, purtroppo, all’olio extra vergine d’oliva e compaiono voci quali sciroppo di glucosio, proteine del latte, correttore di acidità: acido lattico e non ben definiti “aromi naturali”.

Questo non vuol dire, però e per fortuna, che in tutti i casi sia così. Infatti, sempre nell’articolo, si fa riferimento a un’intervista sul sito del Corriere della Sera al dott. Andrea Ghiselli, (Dirigente di Ricerca del Centro di Ricerca CREA – Alimenti e nutrizione) sul tema “sughi pronti”. L’esperto afferma che vadano bene dal punto di vista nutrizionale perché contengono gli stessi ingredienti di quelli “fatti in casa”. Ma questo vale solo per un numero limitato di prodotti in commercio. Come scegliere allora il giusto sugo pronto? Meglio preferire quelli con pochi ingredienti, che abbiano in etichetta la tabella nutrizionale, una bassa percentuale di contenuto di grassi e una percentuale alta dell’ingrediente “protagonista”. Come per gli oltre 100 sughi pronti artigianali presenti su DestinationGusto.it dal pesto al basilico con tartufo, con il 48% di basilico e tartufo estivo italiano (Tuber aestivum Vitt.), al pesto di carciofi, con una percentuale dell’ingrediente protagonista, il carciofo, pari a ben il 75%. Sembra impossibile che ancora oggi come un tempo vi siano produttori, veri artigiani del gusto, che preparino sughi pronti con la cura di una volta e con materie prime di eccellenza e, in alcuni casi, seguendo le ricette tramandate di generazione in generazione. Ma per gli amanti del buon cibo italiano, grazie a Destination Gusto, è possibile!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009