Tante ricette con il radicchio

Di , scritto il 23 Gennaio 2013

Il radicchio, un ortaggio straordinario che si declina in molte varietà, è una delle verdure su cui bisogna puntare durante l’inverno. Con i suoi bei colori, il sapore amarognolo e le proprietà disintossicanti, è una gioia per i sensi e per la salute. Nel nostro archivio abbiamo già incluso molte ricette a base di radicchio. Oggi ne suggeriamo altre, per preparare squisiti primi e contorni.

SUGO AL RADICCHIO
Soffriggere in olio 1 cipolla e 1 cespo di radicchio. Poi aggiungere olive nere denocciolate e capperi, polpa di pomodoro, origano e sale. Cuocere lasciando il sugo un po’ acquoso. Ottimo per condire gli spaghettini.

PASTA CON RADICCHIO ALLA TOSCANA
Buttare il radicchio finemente affettato nell’acqua in ebollizione, lasciare cuocere per 1 minuto, poi salare l’acqua e buttare la pasta. Quando è cotta al dente, scolarla insieme alla verdura e farla saltare in padella con olio, aglio e ricotta.

INSALATA DI RADICCHIO E AGRUMI
Unire in un’insalatiera 2 arance e 1 pompelmo (gli spicchi devono essere privati della pellicina e divisi a metà), 1 pomodoro tagliato a dadini, 1 cetriolo a rondelle, 1 cespo di radicchio affettato sottilmente. Condire con 4 cucchiai di olio, 2 cucchiai di succo di limone, 1 cucchiaio di senape, timo, origano e sale.

TREVIGIANA AI FERRI
Tagliare in quattro spicchi i cespi di trevigiana. Lasciare marinare in olio e sale per 30 minuti. Cuocere ai ferri.

7 commenti su “Tante ricette con il radicchio”
  1. carlo ha detto:

    Io abito in una zona vicino a tutti i tipi di radicchioe sono:
    radicchio di treviso(costa il doppio )
    radicchio spadone lo chiamano anche trevigiana ma lo coltivano anche in altre province
    radicchio di Verona
    radicchio di chioggia
    sono tutti buono io cerco il più fresco e quello che costa meno
    è difficile trovarlo in offerta perche sul campo lo puoi raccogliere oggi o fra una settimana

  2. carlo ha detto:

    provate a cucinare i finocchi in padella con un pò d’olio e poi vino bianco ,ma di quello buono, il risultato è eccezionale inoltre il giorno dopo è più buono anche a tempiratura ambiente

  3. carlo ha detto:

    Io a tavola normalmente bevo un merlot sfuso che compro in una zona a nord del fiume piave nella zona di treviso, i terreni sopra il piave sono più sassosi e il vino è migliore,poi tengo un traminer bianco anche questo sfuso solo per cucinare e il vino per cucinare mi costa il doppio del merlot,per cucinare bene occorre del vino buono

  4. carlo ha detto:

    Il pregio della ricetta radicchio spadone in padella è che puoi mangiarlo il giorno dopo a temperatura ambiente,io non lo metto mai in frigo,oppure lo puoi scaldare

  5. carlo ha detto:

    ricetta radicchio spadone:
    tagliare per la lunga in quattro pezzi il radicchio metterlo in una padella con poco olio cucinalrlo rigirandolo sempre dopo un pò versate del vino bianco,salate il tutto,a me piacciono a mezza cottura con una spolverata di parmiggiano

  6. carlo ha detto:

    il radicchio nella foto si chiamma spadone e la ricetta è perfetta

  7. carlo giandoso ha detto:

    Trevigiana ai ferri
    Faccio notare che il radicchio di treviso non è quello nella foto,costa molto caro ,più della carne,con questa crisi ci si deve accontentare è buono anche quello li.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009