Ricetta: Maltagliati con ricotta, salsiccia e zucca

Di , scritto il 24 Febbraio 2009

pasta frescaLa combinazione di zucca e ricotta rende molto cremoso il condimento di questa pasta all’uovo caratteristica dell’Emilia Romagna: i maltagliati, così chiamati perché hanno forma, dimensioni e spessore disomogenei. Originariamente si trattava infatti della parte di sfoglia che rimaneva dopo la preparazione delle tagliatelle (di solito i bordi, come si vede bene nella foto), che venivano tagliati in modo tanto irregolare. Ovviamente, in mancanza dei maltagliati andrà bene qualsiasi altra pasta corta all’uovo.

In una padella unta con olio extravergine d’oliva, fare dorare 1 spicchio d’aglio, poi toglierlo e sostituirlo con 1 cipolla tagliata a fettine. Lasciarla dorare, poi unire 250 grammi di zucca tagliata a pezzetti. Cuocere la zucca a fuoco lento per 15 minuti circa (eventualmente, se si dovesse asciugare troppo, aggiungere un po’ d’acqua). Spellare poi 200 grammi di salsiccia e farla rosolare in 1 bicchiere di vino bianco secco per circa 20 minuti. Poi aggiungerla alla zucca. Nel frattempo, fare cuocere al dente 320 grammi di maltagliati in abbondante acqua salata. Unire 150 grammi di ricotta fresca alla salsa nella padella, poi versarvi la pasta, farla saltare per 1 minuto e servirla ben calda.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009