Ricetta: Gnocchi di ricotta e ortiche

Di , scritto il 24 Aprile 2012

Potendo andare in una zona di campagna non inquinata e armandoci di guanti, possiamo fare incetta di cime fresche di ortica, una pianta dalle innumerevoli proprietà nutrizionali (come abbiamo spiegato in questo post) e oltretutto… a costo zero! In alternativa, vanno benissimo le bietole – o erbette che dir si voglia- che si comprano senza fatica in città. Ecco come procedere.

Sciacquare 350 grammi di cime di ortiche (o di bietole), poi sbollentarle in acqua salata bollente per circa 2 minuti. Scolarle e sgocciolarle bene, poi passarle al passaverdure con un disco di media finezza, insieme con 300 grammi di ricotta romana. Unire 2 tuorli, 50 grammi di farina bianca, 100 grammi di parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, un po’ di pepe e una grattugiata di noce moscata. Impastare bene. Intanto portare a ebollizione abbondante acqua salata e gettarvi pezzetti del composto modellati usando 2 cucchiaini. Raccogliere gli gnocchetti con un mestolo bucato via via che salgono e deporli su un piatto precedentemente scaldato, cospargendoli con 50 grammi di parmigiano grattugiato e 100 grammi di burro precedentemente fuso e aromatizzato con un trito di salvia, rosmarino e maggiorana. Servire subito.


1 commento su “Ricetta: Gnocchi di ricotta e ortiche”
  1. carlo ha detto:

    complimenti in questa ricetta è giusto mettere le uova nei gnocchi perche lega e rimangono morbidi perchè c’è la verdura nell’impasto


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009