Ricetta: Strudel alla ricotta

Di , scritto il 26 Marzo 2014

strudel alla ricottaVa bene servito caldo oppure tiepido, questo strudel da urlo, che richiede un po’ di tempo per la preparazione e il riposo della pasta, ma vi ripagherà ampiamente per gli sforzi. Ecco come si procede, in tre fasi: pasta, ripieno e copertura.

Preparare una pasta sfoglia disponendo sulla spianatoia 250 grammi di farina bianca a fontana, con al centro 50 grammi di burro tagliato a pezzetti, 1 uovo intero e 1 tuorlo precedentemente sbattuti e un pizzico di sale. Impastare a mano e se necessario aggiungere qualche goccia di acqua per ottenere un composto morbido e liscio. Creare una palla di pasta e lasciarla riposare per 1 ora coperta con un canovaccio.

Intanto preparare il ripieno, lavorando in una ciotola con un cucchiaio di legno 50 grammi di burro, 150 grammi di zucchero, 4 tuorli, un pizzico di sale e la scorza grattugiata di 1 limone. Aggiungere 500 grammi di ricotta piemontese passata al setaccio e la mollica di 3 panini precedentemente ammollata in 1 ciotola di latte (anche la mollica deve essere passata al setaccio). Aggiungere anche 100 grammi di uvetta sultanina ammorbidita in acqua tiepida e poi strizzata. Mescolare bene.

Prendere la sfoglia e stenderla con il mattarello su un canovaccio. Montare a neve 3 albumi e incorporarli con molta attenzione al ripieno, distribuendo il composto sulla pasta in maniera uniforme, ma lasciando una cornice vuota di circa 2 centimetri lungo i bordi. Aiutandosi con il canovaccio, arrotolare lo strudel e chiuderlo bene alle estremità. Ungere con burro una placca da forno e trasferirvi lo strudel.

Per la copertura sbattere 1 uovo con 25 grammi di burro fuso e 2 cucchiai di zucchero e spennellare la superficie del dolce. Cuocere in forno già caldo a 200 °C per circa 40 minuti.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009