Come usare le foglie di limone in cucina

Di , scritto il 27 Gennaio 2014

foglie di limone in cucinaChi ha la fortuna di possedere una pianta di limone sul balcone oppure nel giardino e non la irrora con preparati chimici antiparassitari come verderame o simili, può sfruttare le foglie della pianta come ingrediente insolito e profumato per varie straordinarie ricette. In alternativa, se andate in vacanza in luoghi in cui prosperano gli agrumi, potete portare a casa qualche foglia ricca di oli essenziali, che rispecchieranno il carattere dei prodotti locali: le foglie dei limoni del Garda rilasciano profumi molto delicati, quelle provenienti dalla costiera amalfitana risulteranno di sapore e più intenso, ma le più particolari in assoluto sono sicuramente quelle provenienti dai giardini panteschi (le colture tipiche di Pantelleria protette da muretti che proteggono la pianta dai venti violenti), che risultano addirittura sapide per via della salsedine. Che le foglie siano fresche o secche, il risultato sarà quasi identico.

Torniamo comunque ai nostri suggerimenti per idee da preparare in cucina, ricordando che le foglie di limone non devono essere mangiate, devono soltanto svolgere una funzione aromatica.
* Qualsiasi tipo di carne può essere avvolto in una foglia di limone e fermato con uno stecchino prima di essere cucinato (anche sulla piastra rovente della bistecchiera o sulla griglia). Lo stesso si può fare per le polpette. La carne (specie il pollame) o il pesce possono anche essere lardellati o farciti (nell’incavo o sotto pelle) con foglioline di limone.
* Lo stesso dicasi per il pesce (in particolar modo acciughe e trote) e per i frutti di mare (gamberi, ostriche), per i quali le foglie fungono da “cartoccio”. Per i pesci più grandi ci si può servire di spago da cucina per tenere le foglie aderenti alla superficie.
* Per quanto riguarda i dolci, in Spagna si preparano i paparajotes, foglie di limone impastellate in un composto di farina bianca, lievito, uova, latte, zucchero e un pizzico di sale, poi fritte in olio profondo e spolverizzate con zucchero e cannella. Le foglie non si mangiano, si succhiano. In Sardegna, il croccante di mandorle viene appoggiato su foglie di limone, utilizzate come un’ostia ma molto più profumato!
* Una parola anche sulle bevande, una foglia di limone triturata aggiunge forza e aroma al tè lasciato in infusione. C’è anche chi ama le tisane di sole foglie di limone: sono altamente diuretiche.

1 commento su “Come usare le foglie di limone in cucina”
  1. Sandra ha detto:

    Ho una piantina di pompelmo rosa con delle foglie profumatissime! Si possono usare allo stesso modo?


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009