Ricetta: Ciambelle fritte

Di , scritto il 10 Maggio 2021
Ciambelle fritte

Soffici, profumate, morbide e golose, le ciambelle fritte sono ottime da servire a colazione, merenda o in qualsiasi momento della giornata. In questa ricetta facile e veloce non è prevista l’aggiunta delle patate (che invece di solito sono nella lista degli ingredienti), ma un particolare accorgimento da seguire per la cottura che le renderà gonfie e non unte.

Queste ciambelle fritte sono una ghiottoneria che conquisterà grandi e piccini. Ecco alcuni consigli per renderle ancora più gustose:

  • Si possono anche farcire con crema o cioccolato.
  • Si possono riscaldare in forno per qualche minuto per ridare loro la fragranza persa raffreddandosi.

Lavorare in una ciotola 350 grammi di farina di grano tenero 00 con 2 uova piccole, 3 cucchiai di zucchero bianco, 1 cubetto di lievito di birra (precedentemente fatto sciogliere in mezzo bicchiere d’acqua) e 30 grammi di burro fuso. Aggiungere poco alla volta 100 millilitri di latte tiepido e impastare fino a ottenere un composto liscio e omogeneo .

Aiutandosi con il mattarello, stendere l’impasto su di un piano da lavoro fino a ottenere una sfoglia dello spessore di 1 centimetro. Con l’apposito coppapasta ritagliare tanti dischi. Con una forma più piccola praticare un foro al centro del disco ottenendo così delle ciambelle. Impastare nuovamente i ritagli, farli lievitare e stenderli per ottenere altre ciambelle.

Mettere le ciambelle su una teglia rivestita con carta forno, cospargere di farina e lasciare riposare per almeno 90 minuti. Quando le ciambelle saranno lievitate, far scaldare abbondante olio di semi di girasole in una padella capiente portandolo a 150 °C. Friggere le ciambelle, poche alla volta (quattro o cinque). Coprire immediatamente con un coperchio fino a quando saranno gonfie e la parte a contatto con l’olio sarà ben dorata.

Allontanare il coperchio, girare le ciambelle fritte per farle cuocere uniformemente, ricoprire con coperchio e continuare con la cottura fino a perfetta doratura (questo è il segreto di cui parlavamo sopra per ottenere ciambelle fritte, gonfie e poco unte). Scolarle dall’olio con una schiumarola, passarle ancora calde nello zucchero semolato e sistemarle sopra un vassoio rivestito con carta assorbente.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009