Come valorizzare ogni piatto con l’aceto balsamico

Di , scritto il 11 Luglio 2022
aceto balsamico

Eccellenza del Made in Italy, punta di diamante dell’arte culinaria del Bel Paese, l’aceto balsamico è uno dei condimenti che meglio si presta a esaltare i sapori della tradizione.

Grazie a un bouquet di sentori preziosi, frutto di una lavorazione antica e sapiente, si sposa perfettamente con una vasta tipologia di prelibatezze gastronomiche, dai primi piatti ai dolci, passando per insalate, carni e formaggi della tradizione.

Aceto balsamico: l’abbinamento perfetto cotto e crudo

Un aceto balsamico di Modena IGP di qualità si abbina egregiamente con qualunque piatto: basti pensare che è spesso sufficiente un solo filo di prodotto per donare quel pizzico di aromaticità in più anche alle pietanze più semplici.

Inoltre, se qualche goccia di aceto balsamico sui cibi pronti aggiunge un tocco di personalità alle portate e all’impiattamento, l’utilizzo in cottura, grazie alla concentrazione dei nettari favorita dal calore, conferisce ai piatti una nota aromatica esclusiva.

Quello noto con il termine di aceto balsamico tradizionale è inoltre un prodotto tutelato da due specifiche denominazioni di origine protetta,che ne definiscono l’origine e lo legano a doppio filo alle province di Modena e Reggio Emilia.

Attualmente, per acquistare aceto balsamico DOP è possibile affidarsi anche ai canali di vendita online, sempre più spesso impegnati a valorizzare le eccellenze italiane in tutto il mondo.

Tra questi, di recente, si è fatto largo Olivyou.com, un e-commerce innovativo che si propone come ponte fra i consumatori e i prodotti italiani di qualità. L’aceto balsamico tradizionale su olivyou.com è infatti frutto di un’accurata selezione, condotta avvalendosi di competenza ed esperienza, finalizzata alla ricerca delle più pregiate produzioni artigianali.

L’aceto balsamico per valorizzare i piatti della tradizione

L’aceto balsamico è spesso considerato l’ingrediente cardine delle insalate. Forte di note leggermente acidule che non nascondono al contempo una sensazione di dolcezza, è perfetto per valorizzare verdure dal gusto amarognolo come il radicchio, alle quali può assicurare una sfumatura decisa e un po’ più equilibrata.

Naturalmente, l’aceto balsamico dona risalto sia alle verdure cotte sia a quelle crude: può far vibrare infatti in modo eccellente il gusto della cipolla rossa in padella, di una classica caprese o di un piatto di verdure miste grigliate.

Inoltre, grazie a sentori armonici ed equilibrati, l’aceto balsamico è l’accompagnamento perfetto per le carni rosse e la selvaggina. Se invecchiato a lungo, qualche goccia di questo prezioso prodotto – a freddo o in cottura – può donare al piatto un sapore piacevolmente dolce ed equilibrato, ad esempio ingentilendo il gusto di quelle carni che al palato risultino eccessivamente grasse o donando un tocco di pregiata prelibatezza alla carne cotta sulla griglia.

L’aceto balsamico DOP è poi un ingrediente ideale per accompagnare anche i piatti di pesce, in particolare quelli a base di salmone o gamberi, e grazie ad un lungo affinamento all’interno delle caratteristiche botticelle di legno pregiato, si arricchisce di un sapore complesso ed elegante, che ben si presta a valorizzare formaggi stagionati, salumi, ravioli, sandwich, focacce, vellutate e formaggi erborinati.

Infine, l’aceto balsamico si accompagna bene anche alla frutta e ai dessert: può essere aggiunto come ingrediente nella preparazione di torte alla mela per esaltarne il carattere fruttato o come top per gelati, mousse e panna cotta, sui quali a fine pasto assume anche la funzione di digestivo. In ogni caso, qualunque sia l’abbinamento, l’aceto balsamico è in grado di offrire alle pietanze armonia e sentori pregiati, garantendo al palato quel tocco di classe in più che può rendere ogni degustazione davvero unica.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009