Come fare le brioche salate

Di , scritto il 03 Aprile 2018

La lavorazione della pasta brioche è piuttosto difficile e delicata – a meno che non si possieda un’impastatrice elettrica. In quel caso si riesce a prepararla nel giro di pochi minuti e il risultato è perfetto. Ecco come si procede nella preparazione di questi croissant, che potete servire farciti come più vi aggrada, con affettati, ma anche con verdure al burro o funghi trifolati.

Mettere nella vaschetta dell’impastatrice 50 grammi di burro e frullarlo finché non diventa cremoso. Aggiungere 1 uovo e 1 tuorlo, una presa di sale, 2 cucchiai rasi di zucchero e 30 grammi di lievito di birra sciolto in ½ bicchiere di latte tiepido, poco per volta, alternandolo a 200 grammi di farina 00. Lasciare lavorare il robot per circa 10 minuti, fino a quando la pasta si stacca dalle pareti del boccale. Poi spianare l’impasto con il mattarello e suddividerlo in 8 triangoli, richiuderli piegandoli due volte su se stessi. Disporre le brioches ben distanti tra loro su una placca rivestita di carta da forno e unta con abbondante burro. Accendere il forno in maniera che si intiepidisca leggermente, poi spegnerlo, inserire la placca e mettere le brioche a lievitare per circa 2 ore (con la porta del forno chiusa). Poi riaccendere il forno a 180 °C e lasciare cuocere le brioche per circa 15 minuti o comunque finché non risultano dorate.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009