Bomboloni al forno ripieni di crema di nocciole e mascarpone fatta in casa

Di , scritto il 04 Ottobre 2018

Bombolone al fornoI bomboloni, o krapfen, sono un dolce originario del nord Europa, nello specifico sono nati in Austria diversi secoli fa, ma come tutte le bontà irresistibili hanno superato i confini d’origine e si sono diffusi in tutto il mondo. Anche in Italia i krapfen fanno ormai presenza fissa nei bar e alle feste come ad esempio il Carnevale, qui da noi vengono più spesso chiamati bomboloni, bombe o ciambelle a seconda della regione. I krapfen tradizionali solitamente sono fritti nell’olio o nello strutto, ma per la ricetta che vi proponiamo abbiamo optato per qualcosa di leggermente diverso: prepareremo una variante di questi bomboloni al forno, altrettanto soffici e gustosi ma decisamente più leggeri.

Quelli originali solitamente venivano farciti con la marmellata di albicocche o amarene, in Italia abbiamo trovato il modo di renderli più “nostri”. Come? Con un ripieno alla crema di nocciole e mascarpone che impareremo a fare a casa!

Cominciamo con la preparazione del mascarpone fatto in casa. È vero, il mascarpone si può trovare comodamente già pronto al supermercato, ma se si ha a disposizione un po’ di tempo perché non farlo noi? È decisamente più buono! Va preparato il giorno prima e servono solo due ingredienti.

Iniziamo mettendo a scaldare 500 gr di panna in un pentolino, facendo attenzione a non farla arrivare ad ebollizione, aggiungere 10 gr di succo di limone e mescolare con una frusta. Lasciare la panna a cuocere su fiamma moderata per tre minuti, continuando a mescolare. Lentamente la panna inizierà ad addensarsi. Togliere dal fuoco, versare in una ciotola rivestita con uno strofinaccio. Lasciar raffreddare per mezz’ora e poi porre la ciotola con lo strofinaccio nel frigorifero. Lasciare riposare 24 ore, il giorno dopo la panna sarà addensata del tutto e il mascarpone sarà pronto.

Passiamo ora alla crema di nocciole. Come primo passo frullare mezza tazza di nocciole fino a farle polverizzare, aggiungere la stessa quantità di zucchero a velo finissimo e continuare a frullare fino a quando non saranno divenute una crema dal profumo inconfondibile. Unire 300 grammi di cioccolato fondente al 70 per cento sciolto e poi un bicchiere di latte e frullare ancora per qualche secondo. Versare la crema ottenuta in una ciotola e far cuocere a bagnomaria per circa 20 minuti.

Infine pensiamo ai bomboloni. Per realizzarli bisogna prima di tutto sbattere un uovo e un tuorlo da unire agli altri liquidi, ossia 100 ml di latte e 50 gr di burro fuso. A questo punto unire i liquidi con 350 gr di farina 0 setacciata, 30 gr di zucchero e una bustina di lievito di birra già precedentemente mischiate in un’altra ciotola. Quando gli ingredienti saranno tutti in un’unica ciotola occorrerà lavorarli nel mixer fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.

Una volta pronto, l’impasto va spianato su una spianatoia ben infarinata fino ad avere una sfoglia non troppo sottile, deve essere di circa un centimetro, da questa sfoglia ricavare una ventina di dischetti con l’aiuto di un bicchiere. Il prossimo passo è spennellare i dischetti con del latte, su metà dei dischetti va poi messo un cucchiaio della crema di nocciole e del mascarpone che avremo precedentemente unito per ottenere un’unica crema.

Poi si procederà a coprire i dischetti con la crema con l’altro dischetto, per chiuderli bene insieme pizzicare bene i bordi così che si incollino. Prima di infornarli vanno lasciati lievitare nel forno spento fino a che non saranno raddoppiati in volume. Dopo la lievitazione, tirare fuori i bomboloni, far arrivare il forno a 180° e infornare per 10 minuti. Una volta freddi non resta che dare il tocco finale con un po’ di zucchero a velo (anche lo zucchero a velo si può fare a casa!).



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009