Come fare la pasta per bignè (pasta à choux)

Di , scritto il 10 Aprile 2013

Una volta imparato il segreto per la pasta à choux (che letteralmente significa “a cavolini”, visto la forma che assumono i bignè cotti”), è possibile farcirla sia con creme dolci che salate, oltre che con panna montata. Una vera delizia!

Versare 1/2 litro di acqua in un tegame dai bordi alti, unire 1/2 cucchiaino di sale, 30 grammi di zucchero, 200 grammi di burro e portare a ebollizione a fuoco medio. Togliere poi il tegame dal fuoco e versare 300 grammi di farina bianca setacciata, mescolando molto energicamente con una spatola. Quando la farina risulta ben assorbita, rimettere il tegame sul fornello e lasciare cuocere a fuoco lento per 15-20 minuti, sempre mescolando con la spatola raschiando bene il fondo del tegame. A un certo punto l’impasto tenderà a staccarsi dalle pareti formando una palla. Quello è il momento di toglierlo dal fuoco, lasciare intiepidire e poi, sempre mescolando incorporare 6 uova intere una alla volta, non prima che l’impasto le abbia assorbite interamente. Ungere con un po’ di burro una placca da forno, riempire con l’impasto un sac è poche e formare degli choux del diametro di 5 cm circa, ben distanti tra loro. mettere la placca in forno già caldo a 200 °C e lasciarli cuocere finché saranno ben gonfi (almeno 15 minuti). Poi estrarre la placca e lasciarli raffreddare prima di staccarli con delicatezza.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009