Ricetta: La pasta brisée

Di , scritto il 13 Gennaio 2009

Pasta briséeLa pasta brisée è un ottimo sostituto della pasta sfoglia, con il vantaggio che è molto più veloce e facile da preparare. Il risultato sarà comunque eccellente, specialmente nella preparazione di quiche, torte salate e pietanze ‘in crosta’, infatti, rispetto alla pasta sfoglia, la pasta brisée si cuoce meglio sul fondo.

Passare al setaccio 500 grammi di farina 00 e disporla a fontana sulla spianatoia. Fare un buco al centro dove mettere 150 grammi di burro freddo a pezzetti e 1 pizzico di sale. Impastare aggiungendo qualche cucchiaio di acqua ben ghiacciata, fino a ottenere una massa omogenea, non troppo umida e neppure troppo secca (per regolarsi meglio, si tenga presente che l’acqua non deve essere troppa, solo quella che basta per raccogliere tutte le briciole). Formare una palla, coprirla con un panno o una pellicola trasparente e mettere la pasta in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzarla.


3 commenti su “Ricetta: La pasta brisée”
  1. […] sale alla farcia perché il taleggio ne contiene già parecchio. Di come preparare la pasta brisée abbiamo già parlato, ma in questo caso abbiamo delle dosi particolari, perciò non la daremo per […]

  2. Ricetta Baklava ha detto:

    […] noi oggi conosciamo adoperando per la preparazione la pasta phyllo, una sorta di pasta sfoglia (o pasta brisée) con molti strati ed estremamente croccante. La parola phyllo in greco significa, infatti, […]

  3. […] per 10 minuti. Stendere 350 grammi di pasta brisée (se non l’acquistate già pronta, qui trovate la ricetta) con il mattarello, foderare una tortiera di 26 cm di diametro, lasciandone […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009