Semi di chia: 10 idee per usarli in cucina

Di , scritto il 17 Settembre 2018

I semi di chia sono un superfood che tutti dovrebbero conoscere. Hanno proprietà abbastanza simili ai semi di lino: nonostante il gusto abbastanza neutro, sono ricchissimi di nutrienti importanti come proteine (contengono tutti gli amminoacidi essenziali tranne la taurina), preziosi acidi grassi omega-3 e omega-6, calcio, potassio, magnesio, ferro, selenio, zinco, vitamina C, vitamina B1, B2, B3. E poi sono ricchissimi di fibre. Se lasciati in ammollo per almeno due ore in acqua aumentano di volume fino a 10 volte e si trasformano in un gel che è un toccasana per l’intestino pigro o irritabile.

Oltre che come integratore naturale possono anche essere impiegati in cucina in svariati modi. Ecco qualche idea:

* Lasciati a bagno in acqua o latte o latte di mandorle per una notte, possono diventare un ottimo budino con l’aggiunta di zucchero o miele o sciroppo d’acero puro e/o un paio di cucchiai di pistacchi tostati o mandorle sbriciolate.

* Sempre ammollati come indicato sopra possono diventare un budino salato, con l’aggiunta di acciughe e avocado e/o spezie a piacere.

* Un paio di cucchiai in aggiunta a uno yogurt naturale o aromatizzato o in uno smoothie: in questo caso se si consuma immediatamente il contenuto i semi restano croccanti, mentre se vengono lasciati riposare si formano piccole sfere gelatinose dalla texture particolare.

* Nell’impasto di pancake o muffin o nel mueslei preparato in casa o nelle ricette in cui normalmente si impiegano i semi di papavero (ad esempio, nello strudel).

* Nell’impasto del pane fatto in casa, anche combinati con semi di girasole, cumino, sesamo e papavero. Si otterranno panini o pagnotte profumate, perfette per la colazione e il pranzo, molto nutrienti e a ridotto indice glicemico.

* Per addensare le marmellate di qualsiasi tipo: il potere legante dei semi di chia evita il bisogno di utilizzare la pectina. La proporzione dei volumi deve essere di 10:1 (per ogni 10 misurini di frutta 1 misurino di semi di chia). Dopo l’aggiunta di zucchero si passa alla cottura a fuoco medio-basso finché la confettura non si addensa.

* In aggiunta all’impanatura preferita per pollo, pesce o verdure.

Avete qualche altra idea da suggerire per impiegare i semi di chia? Lo spazio Commenti qui sotto è tutto vostro!



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009