Ricetta: La caponata napoletana

Di , scritto il 30 Giugno 2008

CaponataNapoliA Napoli prende il nome di caponata un piatto completamente diverso dalla caponata siciliana di cui abbiamo già parlato. La caponata napoletana è preparata con freselle (una sorta di ciambelle biscottate di pane duro) bagnate condite almeno con aglio, olio, pomodoro, origano e basilico. Volendo, come in questa ricetta, si possono aggiungere altri sapori.

Dissalare 40 grammi di acciughe lavandole sotto l’acqua corrente. In una ciotola unire alle acciughe 200 grammi di scarola riccia, 60 grammi di olive nere, 60 grammi di olive verdi, 1 spicchio di aglio, 50 grammi di pomodorini ciliegini e condire il tutto con sale, pepe e olio. A questo punto bagnare 4 friselle di grano integrale sotto l’acqua, porle in un piatto, adagiate sopra l’insalatina già preparata, e accompagnarla con 100 grammi di mozzarella di bufala a fettine e foglioline di basilico.


3 commenti su “Ricetta: La caponata napoletana”
  1. nicoletta ha detto:

    Sicuramente il risultato è buono, ma nella caponata classica le patate non ci vanno

  2. gary ha detto:

    mia mamma inserisce nella caponata anche le patate è una sua invenzione oppure corrisponde ad una ricetta ? Fatemi sapere

  3. […] si parla di caponata bisogna specificare se ’siciliana’ o ‘napoletana‘, perché si tratta di due piatti completamente diversi. L’ingrediente fondamentale […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009