Ricetta: Polpo alla siciliana

Di , scritto il 13 Gennaio 2017

Il polpo alla siciliana è uno dei più classici antipasti a base di pesce della Trinacria. Può essere servito a temperatura ambiente, meglio se accompagnato da un buon pane casereccio, sia fresco, sia tostato.

In una pentola piuttosto capace sistemare 1 costa di sedano mondata e tagliata a pezzetti, 1 carota tagliata a fettine e 1 cipolla bianca tagliata a spicchi, con 1 cucchiaio di pepe nero. Coprire con acqua e portare a bollore. Nel frattempo lavare e pulire con cura 1 chilogrammo di polpo, eliminando le viscere, gli occhi, il dente centrale e strofinandolo bene. Quando l’acqua bolle immergere il polpo tenendolo per la testa. Mettere il coperchio, fare riprendere il bollore, poi abbassare al minimo la fiamma. Cuocere per 40 minuti, sempre coperto (sarà cotto quando una forchetta entrerà senza difficoltà alla base dei tentacoli). Spegnere il fuoco e lasciare il polpo nell’acqua di cottura per 10 minuti, poi scolarlo e appoggiarlo su un tagliere, eliminando la pelle della testa. Poi affettare il polpo a fettine sottili (circa 1/2 centimetro), lasciando più lunga la parte terminale dei tentacoli. Porre i pezzetti in una ciotola, coprire e preparare il condimento con 10 grammi di capperi precedentemente lasciati dissalare in abbondante acqua e strizzati, 4 cucchiai di prezzemolo tritato, 1 spicchio d’aglio tritato, 2 carote tenere tritate molto finemente, 2 coste di sedano tenero tagliato a cubetti molto piccoli, 20 olive denocciolate, un pizzico di peperoncino in polvere, olio extravergine d’oliva, sale e il succo di 1/2 limone.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009