Conserve fatte in casa: i cetriolini sotto aceto

Di , scritto il 15 Luglio 2013

cetriolini sotto acetoI sottaceti, con il loro sapore deciso e stuzzicante sono una delle gioie dei pasti invernali. Quelli preparati in casa poi sono doppiamente buoni e genuini e non presentano il rischio di essere infetti da botulino, perché l’aceto lo impedisce, come abbiamo spiegato in questo articolo. Ecco come si procede per una dose da un chilogrammo:

Con un canovaccio umido pulire 1 chilogrammo di cetriolini molto piccoli, poi passarli uno a uno in 3 manciate di sale grosso e strofinarveli bene. Appoggiarli su un telo insieme al sale, avvolgerli stretti e lasciarli riposare per 12 ore. Passato questo tempo, eliminare il sale e disporre i cetriolini in una grossa zuppiera. Mettere sul fuoco una casseruola contenente 1 litro di aceto di vino bianco, portarlo a ebollizione e versarlo sui cetriolini. Coprire la zuppiera con un telo e lasciare macerare il tutto per 24 ore. Poi scolare l’aceto, riversandolo nella casseruola, riportare a ebollizione e buttarvi i cetriolini e 2 cipolline tagliate a metà. Lasciare bollire per 3 minuti, poi scolare i cetriolini lasciando da parte le cipolle, sistemarli nei vasi di vetro aggiungendo qualche pezzetto di aglio e alcune foglie di erba serpentaria. Distribuire sui cetrioli ancora 1 litro di aceto di vino bianco fresco, poi chiudere ermeticamente i vasi e riporli in luogo fresco, asciutto e al buio.

1 commento su “Conserve fatte in casa: i cetriolini sotto aceto”
  1. […] i cetriolini sott’aceto, è oggi la volta di un’altra conserva prelibata per l’inverno: le cipolline […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009