I pesci di primavera

Di , scritto il 17 Marzo 2008

aliciUn consumatore intelligente deve sapere scegliere quali pesci conviene acquistare in un certo periodo dell’anno. Per esempio, in inverno è ottimo l’occhialone; in primavera ce ne sono almeno quattro che meritano la nostra attenzione: maccarello, alice, palamita e lustrino (anche detto cefalo d’alto mare).

Sono tutti pesci che non possono essere allevati in vasche, quindi devono per forza essere pescati in mare aperto. Il fatto di lottare ogni giorno contro i movimenti delle onde rende le loro carni più sode e saporite. In particolare, il cefalo d’alto mare non ha nulla a che vedere con il cefalo che vive nei pressi della costa, magari vicino alle acque inquinate dei porti.

Come tutto il pesce azzurro, anche questi sono consigliati dai nutrizionisti perché ricchi di acidi grassi Omega3, ottimi per contrastare il deposito di colesterolo nelle arterie e le varie patologie che ne derivano. Inutile dire che gli Omega3 contenuti nel pesce sono molto più assimilabili dall’organismo di quelli contenuti nelle (tra l’altro costosissime) capsule che si acquistano in farmacia!

Eppure sono pesci poco richiesti sul mercato, e difficili da trovare nei ristoranti, pur costando molto meno di salmoni, spigole e orate.

Ma se uno riesce a trovarli, come può cucinarli? La cottura ideale per il maccarello è arrosto; le alici sono ottime fritte, la palamita può essere cotta in umido o in guazzetto, il lustrino è ottimo bollito o alla piastra.

5 commenti su “I pesci di primavera”
  1. […] menola: un tempo finiva nella ciotola del gatto, ma oggi sta conquistando i palati più fini; * la palamita, parente stretto del tonno, quella conservata sottolio è diventata presidio SlowFood; * il bonito, […]

  2. […] Mangiate alici, alici e ancora alici, se volete nutrirvi in modo sano e prevenire tutta una serie di problemi di salute. Lo stesso discorso vale per tutto il pesce azzurro, del resto. Ma le alici sono particolarmente consigliabili in primavera, come abbiamo spiegato in questo post. […]

  3. […] perché diversi sono i periodi in cui un determinato pesce viene pescato. Abbiamo già parlato dei pesci di primavera, ampliando l’argomento in questo secondo post, ma ora che siamo in autunno, quali sono le […]

  4. […] lo sa o lo deve imparare! Dopo maccarello, alice, palamita e lustrino, di cui abbiamo parlato in questo post, spendiamo due parole su altri pesci che meritano la nostra attenzione: * Lo scorfano (nella foto) […]

  5. […] Pesce: preferire il pesce azzurro ai più costosi salmone, spada (tra l’altro un pesce in estinzione), orata e spigola. Per uno […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009