Il coppapasta: mai più senza

Di , scritto il 18 Marzo 2008

coppapastaLa parola “coppapasta” non è neppure registrata sul dizionario italiano. Eppure nessuno chef che si rispetti può farne a meno. Presumo che il termine derivi dal francese “couper”, tagliare. Infatti i coppapasta sono stampi rotondi in acciaio inox con una parte tagliente e l’altra arrotondata. Nati per tagliare la pasta sfoglia e farne ravioli o tortelli oppure per dare forma ai biscotti, sono poi diventati un modo per impiattare in modo elegante gli alimenti cucinati. Appoggiati sul piatto, si possono riempire di riso, pasta, verdure o altri alimenti; rimuovendoli, la pietanza manterrà quella forma perfettamente rotonda che conferisce un aspetto ordinato e professionale al piatto, ancor più se alla sua base sta una salsa disposta a specchio.
coppapasta2Non c’è bisogno di essere chef per utilizzarli. Con una spesa molto contenuta possiamo migliorare molto la qualità della presentazione dei piatti. E si sa che le pietanze vengono assaporate prima di tutto con gli occhi!

I coppapasta si trovano nei negozi di articoli per cucina o anche online.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009