La papaya: un aiuto per la digestione e non solo

Di , scritto il 18 Marzo 2011

La papaya (anche detta in maniera più italianizzata ‘papaia’) è il pittoresco frutto del papayo, un albero dell’America tropicale, coltivato soprattutto in Brasile, Africa, India. I frutti del papayo nascono a mazzi; hanno una forma che somiglia a quella di una pera, con una buccia liscia, di colore verde, che ingiallisce via via che il frutto matura. La polpa ha un colore e una consistenza molto simile a quella dell’albicocca, è profumatissima e molto zuccherina.

Ricchissima in vitamine (A, B e C) e minerali (soprattutto fosforo, calcio, ferro e potassio), la papaya ha indiscutibili proprietà digestive; del resto, dalle sue foglie e dai suoi frutti si estrae la papaina, un enzima proteolitico molto usato in medicina per curare le disfunzioni digestive come l’ipocloridia (scarsa produzione di succo gastrico) e la dispepsia (cattiva digestione). Inoltre contiene molte fibre e una buona quantità di folacina, sostanza che recenti studi hanno dimostrato capace di ridurre al minimo le displasie cervicali e altri tipi di tumori.

Al pari del melone e dei fichi, il gusto dolce della papaya si sposa benissimo con il sapido del prosciutto crudo. In alternativa, vi consigliamo un’insalata fresca e coloratissima, a base di papaia, pompelmi, insalata riccia, cetrioli, condita con olio extravergine d’oliva, sale, pepe e succo di limone ben emulsionati. Una vera delizia!


1 commento su “La papaya: un aiuto per la digestione e non solo”
  1. […] per quanto il pollo sia già particolarmente leggero. Il perché lo abbiamo spiegato a suo tempo in un post dedicato alle proprietà benefiche della […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009