Per depurarsi, insalata verde à gogo

Di , scritto il 18 Aprile 2008

insalataIn primavera il nostro fisico ha bisogno di sgonfiarsi e depurarsi, soprattutto chi di noi soffre di ritenzione idrica e cellulite. L’insalata è un alimento molto adatto per mettersi a dieta, sia come piatto sia come contorno. Abbinata ad alimenti proteici (pesce, carne, uova, formaggio) si trasforma in un ottimo piatto unico con un moderato apporto di calorie. Se invece è preparata soltanto con ortaggi, può accompagnare altre portate. In questo caso è buona norma consumarla a inizio pasto per favorire il senso di sazietà e sfruttare meglio il contenuto di fibre non digeribili che rallentano l’assorbimento degli zuccheri. Ma l’insalata è anche un’ottima fonte di vitamine: quelle antiossidanti (A, C ed E) che proteggono le cellule dall’invecchiamento; ed è ricca anche di sali minerali, soprattutto di potassio (che contrasta la ritenzione idrica e la cellulite), oltre a rame, zinco e selenio (ad azione antietà).

I tipi di insalata sono tanti e tutti con caratteristiche diverse. La più diffusa è la lattuga (dalla cappuccio alla romana al lattughino) che con il suo sapore leggero, dolce e acquoso si accompagna bene a verdure aromatiche (come la cipolla) o dolci (pomodoro e cetriolo). Le cicorie e i radicchi sono ricchissimi di fibre, vitamine e sali minerali (tra cui calcio e ferro) e hanno un particolare effetto purificante. Preziosa per la dieta anche la rucola, digestiva e diuretica. Per un’insalata davvero sana è importante usare un condimento a base di olio extravergine d’oliva e sale marino integrale (contiene meno sodio di quello raffinato), ma sempre in quantità limitate. Se piace, per la vinaigrette si può usare anche l’aceto (di vino, balsamico o di mele) oppure il succo di limone, dal gusto più delicato. Si può insaporire l’insalata anche con erbe aromatiche. Timo e maggiorana, menta, basilico e origano rendono le verdure più gustose, digeribili e riducono la necessità di salare.
Ecco gli ingredienti per un’insalatona golosa:
Mescolare 150 grammi di lattuga mista (iceberg, crescione d’acqua e lattuga romana) con 150 grammi di petto di pollo grigliato tagliato a striscioline e cosparso con 1 cucchiaino di trito di erbe (rosmarino, timo e maggiorana). Condire con una salsa guacamole preparata frullando 100 grammi di polpa di avocado con il succo di 1 limone (o di 1 lime), 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaino di cipolla tritata1 pizzico di sale.

[via MondoBenessere]

2 commenti su “Per depurarsi, insalata verde à gogo”
  1. […] Lattuga, cappuccina, romana, cicoria, indivia o scarola, lollo, belga, rucola, radicchio, valeriana. Con il nome generico di insalata si definiscono vari ortaggi da foglia che possono essere consumati crudi. […]

  2. […] po’ in barba all’insalatona depurativa, che pure consiglio a tutti, ecco anche una bella insalata guduriosa così come la propone […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009