Ricetta: Omelette farcita con cavolfiori

Di , scritto il 20 Gennaio 2021

Speriamo che tra i nostri lettori ce ne siano tanti capaci di guardare oltre l’odore indubbiamente sgradevole per apprezzare le tante proprietà nutrizionali del cavolfiore. In questa combinazione con l’omelette piacerà a grandi e piccini. Una raccomandazione molto pratica: scaldare molto bene l’olio prima di versare il composto a base di uovo nella padella, pur senza raggiungere il punto di fumo. Ma vediamo come procedere – la dose è per 4 persone.

Staccare le cimette di 1/2 cavolfiore, sciacquarle e poi posizionarle in una casseruola di media grandezza. Aggiungere acqua bollente e un pizzico di sale. Portare a ebollizione, poi abbassare il fuoco al minimo e lasciare cuocere per circa 20 minuti. Scolare il cavolfiore e passarlo al setaccio. Aggiungere 2 cucchiai di panna da cucina, un pizzico di noce moscata appena grattugiata, 1 tuorlo, 1 cucchiaio di formaggio pecorino grattugiato, un pizzico di basilico secco e mescolare bene.

Preparare l’omelette sbattendo 6 uova con un po’ di sale. Scaldare 1 cucchiaio di olio in una padella e quando è caldo versare 1/4 del composto lasciando cuocere per 2-3 minuti, fino a quando si rassoda. Spalmare su metà della superficie 1/4 del composto a base di cavolfiore, poi ripiegare l’omelette su sé stessa e cospargerla con abbondante formaggio groviera grattugiato. Preparare altre 3 omelette nello stesso modo, poi sistemarle tutte insieme in una teglia e passarle per 1-2 minuti nel forno sotto il grill caldo finché il formaggio non si scioglie. Servire con pomodori e lattuga.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009