Ricetta di Salvatore De Riso: Le patatine fritte (dolci)

Di , scritto il 23 Febbraio 2009

PatateQuelle della foto sono patatine fritte vere, ma l’aspetto finale non è molto diverso da quello dell’originale dolce di Carnevale preparato da Salvatore De Riso sabato scorso in tv. Per inciso, per appurare se la temperatura dell’olio è quella giusta per friggere si possono utilizzare dei metodi empirici, come quello immergere un cucchiaio di legno e verificare se l’olio già ‘frigge’ con delle microbollicine, oppure buttare qualche grammo di farina e vedere se fa lo stesso effetto oppure, in maniera più professionale e precisa, utilizzare un termometro digitale come questo. Ma veniamo alla ricetta:

Fare bollire 500 grammi di patate a pasta gialla, scolarle, sbucciarle lasciarle intiepidire e pestarle con il passapatate. Poi impastarle con 75 grammi di zucchero a velo e i semini trovati incidendo 1 bacca di vaniglia, 15 grammi di uvetta sultanina precedentemente ammollata, 15 grammi di granella di nocciole, 10 grammi di scorza di arance candite tagliate finissime, 10 grammi di ciliege candite tagliate finissime e 2 tuorli d’uovo. Formare dei salsicciotti con l’impasto, schiacciarli in modo che assumano una sezione rettangolare e tagliarli a una lunghezza di 6 cm circa. Passare ogni ‘patatina’ passare in uovo sbattuto con un po’ di zucchero, poi in pan di spagna sbriciolato e friggere in olio già portato a 180° C di temperatura. Servire le patatine fritte con confetture di colori diversi (lampone, mirtilli, arance, mele) per simulare le salsine di accompagnamento.

Mascherine in pronta consegna

1 commento su “Ricetta di Salvatore De Riso: Le patatine fritte (dolci)”
  1. […] di Franciacorta Torta ‘riso in bianco’ Savarin di crêpes flambé Zabaione in coccio Le patatine fritte (dolci) Segnala su: GA_googleFillSlot(“it_solofornelliit_www_all_top_468x60”); « La […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009