Ricetta di Fabio Picchi: Cotolette d’agnello fritte

Di , scritto il 28 Marzo 2010

Ultimamente il nostro mitico chef fiorentino compare di rado in televisione. Un vero peccato, perché pochi personaggi televisivi presentano come lui un mix perfetto di cervello e passione, di arguta filosofia e amore per le cose semplici. Ora che si avvicina il periodo di Pasqua, siamo andati a rispolverare gli appunti presi l’anno scorso per una ricetta con la carne d’agnello, che Picchi dice di avere imparato da sua mamma. Il segreto per la perfetta riuscita di questo secondo piatto sta nella maceratura della carne nel limone – che la cuoce parzialmente – prima della frittura. Il procedimento è molto semplice:

Prendere le costolette d’agnello, lasciarle macerare in succo di limone per 2 ore, poi passarle in uovo sbattuto e pangrattato, friggerle in olio extravergine d’oliva ben caldo. Servirle con foglie di salvia e rosmarino.


2 commenti su “Ricetta di Fabio Picchi: Cotolette d’agnello fritte”
  1. […] nostra ricetta preferita con la carne d’agnello? Le costolette fritte, alla maniera di Fabio Picchi. var addthis_language = 'it'; […]

  2. […] Braciole fritte con acciugata Braciole di manzo in padella Coniglio al cioccolato e nocciole Cotolette di agnello fritte Fegato alla veneziana Frittata con le barbabietole rosse Frittata di porri e nocciole Frittata con […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009