Ricetta: Ricciola e carciofi stufati

Di , scritto il 09 Febbraio 2017

La ricciola è un pesce dalle carni estremamente pregiate e nutrienti, come tutto il pesce azzurro. Oggi vi proponiamo un secondo straordinariamente gustoso e ricco, nel quale i sapori si esaltano vicendevolmente. Vediamo come si prepara.

Mondare 4 carciofi di piccole dimensioni eliminando le foglie più esterne più dure e le punte con le spine. In una casseruola scaldare 2 cucchiai d’olio e 1 spicchio d’aglio con 1 cucchiaino di timo secco e appoggiare i carciofi a testa in giù. Fare soffriggere il tutto per 2 minuti e poi sfumare con 1/2 bicchiere di vino bianco. Aggiungere un po’ di acqua bollente in modo da arrivare a metà dell’altezza dei carciofi. Incoperchiare e lasciare cuocere per circa 30 minuti. In un’altra padella con fondo antiaderente scaldare 1 cucchiaio di olio d’oliva e appoggiavi 4 filetti di ricciola dal lato della pelle. Lasciare rosolare il pesce per 4-5 minuti. Poi trasferire i filetti in una teglia foderata da con carta da forno e completare la cottura in forno già caldo a 180 °C per 7-8 minuti. Intanto preparare una salsa tritando in un piccolo mixer 10 filetti di acciughe sott’olio, 50 grammi di gherigli di noci e olio extravergine d’oliva quanto basta per avere una salsa non troppo liquida. Scaldare il composto ottenuto in una casseruolina per 4 minuti, poi trasferirlo in un mixer insieme a 2 patate lesse tagliate a pezzetti, con 1 bicchiere di latte e 1 cucchiaio di prezzemolo tritato e frullare fino a che il composto non risulta ben omogeneo. In ogni piatto disporre un po’ della crema, sistemarvi sopra i filetti di pesce e i carciofi.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009