Ricetta: Insalata di fave, fagiolini e taccole

Di , scritto il 01 Giugno 2020

Un bel tris di legumi verdissimi, ricchi di nutrienti preziosi per la salute di grandi e piccini, insaporito da profumi tipicamente primaverili: ecco che cosa vi presentiamo oggi come contorno invitante per qualsiasi pietanza a base di carne o pollo! Per chi non conoscesse le taccole, chiariamo che in alcune regioni sono conosciute come “piselli mangiatutto”, perché se ne mangia anche il baccello, che è molto tenero. Ma vediamo come proseguire per la ricetta.

In una casseruola cuocere in acqua bollente salata 180 grammi di fave sgranate fresche (oppure surgelate) per 9-10 minuti, fino a quando non risultano tenere. Scolarle con una schiumarola e lasciarle raffreddare, poi eliminare la pellicina superficiale passandole tra il pollice e l’indice.

Nel frattempo riportare a bollore l’acqua di cottura delle fave e tuffarvi 120 grammi di fagiolini precedentemente spuntati e 120 grammi di taccole. Quando il bollore riprende, spegnere il fuoco e scolare il tutto, passandolo rapidamente sotto l’acqua fredda.

Sistemare le fave, i fagiolini e le taccole in una terrina. Aggiungere 1 scalogno finemente tritato, le foglie di 5-6 rametti di menta fresca spezzettate. Poi preparare una vinaigrette con 5-6 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaio di aceto bianco, 1 spicchio d’aglio tritato, sale e pepe. Emulsionare bene e versare sulle verdure, mescolando con cura. Tenere al fresco fino al momento di servire.

Qui abbiamo parlato di tutte le proprietà dei fagiolini. In questa pagina abbiamo spiegato invece come usare le fave in cucina.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009