Ricetta: Pollo al dragoncello

Di , scritto il 01 Settembre 2015

pollo al dragoncelloSe per caso avete trascorso le vacanze in Francia, forse avrete fatto la sgradevole scoperta del dragoncello come condimento, un’erba aromatica che i nostri cugini d’oltralpe amano tantissimo e che noi dovremmo decisamente scoprire. Ecco perciò una ricetta semplice nella quale l’estragon è un ingrediente fondamentale.

Lavare, mondare e tritare 3 rametti di dragoncello fresco, sistemarlo in una ciotola e mescolarlo con 30 grammi di burro morbido (precedentemente lasciato a temperatura ambiente). Prendere 1 pollo del peso di circa 1 chilogrammo, pulito, lavato e asciugato e inserire al suo interno 1 cucchiaio del burro mescolato con il dragoncello, un pizzico di sale e un pizzico di pepe appena macinato. In una casseruola, scaldare altri 50 grammi di burro e farvi rosolare il pollo, poi coprire, abbassare il fuoco al massimo e lasciare cuocere per 45 minuti aggiungendo di tanto in tanto qualche cucchiaio di brodo vegetale bollente. Quando il pollo è cotto, toglierlo dalla casseruola tenendolo in caldo da parte. Nel fondo di cottura fare fondere a fuoco basso il rimanente burro al dragoncello e poi aggiungere 2-3 cucchiai di farina e 1 confezione di panna da cucina, facendo rapprendere il tutto. Tagliare il pollo a pezzi con un trinciapollo, napparlo con la salsa e spolverare con il dragoncello fresco. Servite ben caldo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009