Le lenticchie: un legume prelibato

Di , scritto il 03 Febbraio 2008

LenticchieLa lenticchia è un seme dalla forma bombata e appiattita, di colore che va dal giallo, al verdastro fino al bruno. Il sapore delle lenticchie varia leggermente a seconda delle dimensioni e del colore, ma generalmente le più gustose sono quelle a seme piccolo. Questo legume non si trova in commercio allo stato fresco: è acquistabile allo stato secco o lessato, conservato in scatola.

In Italia le varietà di lenticchia più note sono la verde di Altamura (più grande rispetto a quella marrone, adatta per la preparazione di contorni) e quella di Castelluccio (molto piccola e particolarmente saporita grazie al fatto che la pellicina sottile che avvolge i semi quasi scompare dopo la cottura). Esistono poi anche le lenticchie rosse, chiamate anche “egiziane”, molto diffuse in Medio Oriente, che solitamente si vendono decorticate, ossia senza pellicina.

Le lenticchie sono un alimento completo, un vero piatto forte per chi svolge lavori pesanti. Sono infatti ricche di zuccheri e proteine, contengono calcio, sodio e potassio, ma soprattutto ferro (utile per chi ha problemi di anemia o di esaurimento fisico). Sono poi ricche di vitamine del gruppo B e di fitoestrogeni (un valido aiuto per le donne che attraversano la menopausa spesso accompagnata da vampate e altri disturbi). Inoltre, non solo contengono pochissimi grassi, ma rallentano anche la produzione del colesterolo da parte del fegato. Rispetto agli altri legumi sono molto più digeribili, ma vanno consumate con moderazione per l’altra concentrazione di principi nutritivi.

Se volete rinfrescarvi le idee sulla bollitura dei legumi, leggete qui, tenendo presente che per le varietà più tenere non è necessario lasciarle a bagno per una notte, ma è sufficiente sciacquarle con cura e metterle a cuocere in acqua fredda (volendo con uno spicchio di aglio) e portarle lentamente a ebollizione per poi lasciarle cuocere una trentina di minuti.

Ecco invece una ricetta per preparare le lenticchie alle spezie.

6 commenti su “Le lenticchie: un legume prelibato”
  1. […] proteine animali, come queste squisite polpette in cui l’ingrediente base sono le lenticchie, uno dei legumi in assoluto più preziosi per la nostra salute. Potete servirle con maionese oppure panna acida, insieme a patate arrostite e/o una bella insalata […]

  2. […] alle fibre e alle altre numerose proprietà salutari della zucca (delle lenticchie abbiamo parlato qui e della zucca su questa pagina). Non da ultimo, si tratta di una preparazione estremamente semplice […]

  3. […] tre modi per cucinare lenticchie di varietà diverse. Se volete rinfrescarvi le idee sulle tante proprietà salutari delle lenticchie, ecco qui il nostro […]

  4. […] presentare una variante che vi stupirà per il gusto e per le proprietà nutrizionali. Per “lenticchie rosse” intendiamo quelle usate nella cucina mediorientale, già decorticate. Ecco come […]

  5. […] vegetale è meglio buttare tutte le verdure in acqua bollente. Anche i legumi  (fagioli, ceci, lenticchie ecc.), sia freschi che secchi, devono essere lasciati ammollare per una notte in abbondante acqua, […]

  6. […] ed economiche proteine alternative a carne e pesce sono offerte da uova e legumi (fagioli, ceci, lenticchie, piselli e […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009