Espressgo: ecco la macchina da caffè da viaggio di Lavazza

Di , scritto il 04 Febbraio 2014

Express Go LavazzaUn tempo si pensava che il gusto del caffè preparato nei bar e quello della vecchia moka di casa fossero senza dubbio insuperabili. Poi è arrivata l’era delle macchine da caffè e abbiamo dovuto ricrederci. Sempre più evolute e versatili, hanno di fatto rivoluzionato il nostro modo di bere la bevanda calda più amata. In questo ambito Lavazza è stata sempre all’avanguardia e non smette di esserlo, con modelli sempre nuovi e apprezzati dagli intenditori.

L’ultima arrivata si chiama Espressgo e, come appare chiaro dal nome che aggiunge soltanto una cruciale G alla parola ESPRESSO, è una macchina espresso da viaggio. Avete capito bene: una macchina da caffè portatile, che funziona in auto, sui camper, in barca – con la semplice connessione da una normale presa accendisigari da 12 Volt. Basta caricare una cialda sottovuoto e premere un pulsante e prepararsi a gustare un ottimo caffè espresso, cremoso e ricco di aromi deliziosi.

Si tratta con tutta probabilità della prima macchina da caffè per auto inventata – e se ne sentiva davvero la necessità: non soltanto molti appassionati di caffè sono spesso on the road o in vacanza, ma bisogna ricordare che il caffè costituisce un autentico e prezioso alleato contro pericolosissimi colpi di sonno dei guidatori – oltre che un innegabile piacere.

La macchina Espressgo è di semplice utilizzo e ha dimensioni contenute, come potete intuire dalla foto: non sarà difficile infilarla nel borsone e adattarla allo spazio disponibile sul mezzo di trasporto scelto, basti pensare che nella sua prima versione è stata progettata per poter essere utilizzata in una minuscola Fiat 500! Un regalo che sarà apprezzatissimo da chiunque sia un vero intenditore di caffè.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009