Frullati gustosi e nutrienti da portare con te!

Di , scritto il 04 Ottobre 2019
Frullatore Philips

Frutta e verdura sono tra gli alimenti che dovrebbero costituire la base dell’alimentazione quotidiana. Non sempre però è facile riuscire ad inserire questi alimenti nella dieta, soprattutto per chi è sempre di corsa e ha difficoltà a destreggiarsi tra i mille impegni quotidiani. Con i bambini, poi, la questione è ancora più complicata: tanti non amano la frutta a pezzi e la verdura fresca, cruda e cotta. Per ovviare a questo problema si può adottare la buona abitudine di preparare dei frullati, da portare al lavoro, come spuntino durante una gita, da preparare come merenda per i propri figli.

La ricetta del frullato

Il frullato è una bevanda a base di frutta e/o verdura frullate, con l’aggiunta di acqua, succo, yogurt o anche latte, a seconda dei gusti. Per avere a disposizione un frullato leggero è bene prediligere l’acqua, come fluidificante, oppure utilizzare dei succhi freschi, privi di aggiunte come zucchero o edulcoranti. Se invece si vuole qualcosa di sano e ricco di principi nutritivi, ma anche sostanzioso, si può aggiungere al frullato del latte o dello yogurt magro. Le ricette possibili sono molteplici, solo la stagione in corso “limita” leggermente nel tipo di frutta e verdura disponibile. I frullati classici sono a base dei frutti più diffusi, come ad esempio mele, pere, banane o arancia. Volendo si possono mescolare questi 4 frutti per ottenere un ottimo frullato, ricco di vitamine, Sali minerali e fibre. La frutta va semplicemente tagliata a pezzi, sbucciandola nel caso in cui non se ne conosca la provenienza. Per fluidificare usiamo del succo d’arancia o di limone appena spremuto.

Preparare un frullato ricco e piacevole

Perché il frullato sia perfetto è essenziale utilizzare frutta matura, evitando di aggiungere zucchero o altro edulcorante. Volendo si possono utilizzare anche alcune verdure, particolarmente adatte ad essere mescolate alla frutta. Come ad esempio il sedano, la carota o anche i pomodori (che sono in tutto e per tutto dei frutti). Il loro gusto leggero ed aromatico aggiungerà quel tocco originale al frullato. Essenziale è anche avere a disposizione un frullatore di alta qualità; oggi ne esistono dei modelli all’avanguardia che mantengono al meglio la polpa della frutta frullata, evitando l’ossidazione. Il frullato preparato con un elettrodomestico semi professionale dà un risultato molto rapido, cosa che consente di evitare che la frutta si scaldi a causa delle lame che girano vorticosamente, in modo da mantenere al meglio le vitamine termolabili come la preziosa vitamina C.

L’abitudine a consumare la frutta

Spesso i bambini che non amano la frutta fresca ne gradiscono il sapore, ma non la consistenza. Preparare dei sani frullati, ricchi di Sali minerali, vitamine e fibre, consente di introdurre nella dieta quotidiana questi alimenti preziosi, senza che la loro consistenza ne limiti il consumo. Per altro sono da preferire ai succhi preparati, che contengono zucchero e a volte anche conservanti. Un frullato si può portare al lavoro, preparandolo a colazione; per mantenerne tutte le qualità andrà però conservato in una bottiglia termica con chiusura ermetica.

Post in collaborazione con Philips



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009