Come fare le ‘madeleines’ in casa

Di , scritto il 07 Giugno 2018

Le madeleines (si pronuncia madlèn) sono dei dolcetti a forma di conchiglia tipici del nord della Francia, dalla consistenza soffice, vagamente simile ai muffin e ai plum-cake, anche se hanno un aroma più profumato grazie alla presenza di molto burro e limone. Le madeleines sono famose tra chi conosce un po’ di letteratura francese per essere citate da Marcel Proust ne Alla ricerca del tempo perduto, dove il narratore ne mangia una intinta nella tisana di tiglio e questa risveglia in lui una quantità enorme di ricordi dell’infanzia. Per questo la Madeleine de Proust è una locuzione usata per designare un gesto, un colore e in particolare un sapore, un profumo ecc. che evoca in noi le memorie del passato.

In una casseruola fondere a bagnomaria 125 grammi di margarina, poi spegnere il fuoco e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente. In una ciotola mettere 3 uova, un pizzico di sale, 130 grammi di zucchero semolato, 20 grammi di miele liquido e sbattere il composto fino a quando non è chiaro e spumoso. Setacciare 150 grammi di farina 00 con 5 grammi di lievito in polvere per dolci e incorporare il composto a base di uova, mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungere la margarina fusa versandola a filo e continuare a rimestare fino a quando il composto non è liscio e omogeneo. Aggiungere anche la scorza grattugiata di 1/2 limone biologico, poi coprire con pellicola trasparente e lasciare riposare nel reparto meno freddo del frigorifero per almeno 12 ore. Ungere poi con margarina uno stampo multiplo per madeleines e versarvi il composto riempiendo gli incavi per due terzi. Cuocere in forno già caldo a 180 °C per 10 minuti circa (i dolcetti devono risultare dorati), sfornare, lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009