Ricetta: Zucca in carpione

Di , scritto il 09 Gennaio 2008

zuccaLa zucca è ancora in circolazione, ma non durerà molto. Viste le sue notevoli proprietà, bisogna approfittarne finché possibile. Vi propongo perciò questa ricetta, tipicamente piemontese per la presenza del condimento aromatico chiamato carpione, che si prepara a parte e poi si versa su carni e verdure di vario tipo. La ricetta del carpione è molto semplice:

Soffriggere per 10 minuti in 4 cucchiai di olio un trito formato da 1 cipolla, 1 gambo di sedano, 1/2 carota, 2 spicchi d’aglio, 20 foglie di salvia e 1 rametto di rosmarino. Poi aggiungere 1/2 bicchiere di aceto e 1/2 bicchiere di vino bianco (oppure 1/2 bicchiere di aceto e 1/2 di bianco secco, 1 cucchiaino di zucchero e 1 cucchiaino di sale).

Intanto si cuoce un’abbondante quantità di zucca tagliata a fette non troppo sottili in forno o in padella (con la minima quantità indispensabile di acqua) finché non si ammorbidisce. Poi si trasferisce in un contenitore con coperchio, si copre con il condimento liquido preparato (il carpione) e si lascia riposare al fresco per almeno mezza giornata prima di servirla.


1 commento su “Ricetta: Zucca in carpione”
  1. […] e conservare le pietanze allo stesso tempo. Ne avevamo già parlato tempo fa a proposito della zucca in carpione, e ora torniamo all’attacco perché quando fa caldo, un piatto di pollame in carpione è […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009