Come fare i savoiardi in casa

Di , scritto il 10 Ottobre 2013

savoiardi fatti in casaVi sembra un’impresa impossibile preparare da soli dei biscotti delicati come i savoiardi? Non lo è, basta avere un po’ di pazienza e l’attrezzatura giusta: spatola di gomma, carta oleata, sac à poche con bocchetta liscia a forma di nastro largo e un colino molto fine. Ecco come procedere.

Setacciare in una ciotola 110 grammi di farina bianca e 40 grammi di fecola di patate. Con 20 grammi di margarina ungere un foglio di carta oleata e spolverizzarla con 20 grammi di farina, scuotendolo per eliminare il superfluo – poi appoggiarla su una placca da forno. Montare a neve soda 4 albumi insieme a 100 grammi di zucchero. In una piccola ciotola sbattere 4 tuorli con 20 grammi di zucchero finché non è ben schiumoso. Aggiungere i tuorli agli albumi, amalgamandoli con una spatola muovendo dall’alto verso il basso. Inserire il composto ottenuto nel sac à poche e formare sulla placca da forno ricoperta delle lingue lunghe circa 10 cm e larghe 3 cm, ben distanti tra loro. Lasciare riposare per 3 minuti, poi cospargere la superficie con zucchero a velo e infornare in forno già caldo a 180 °C per 10 minuti o almeno finché i savoiardi non risultano leggermente scuriti e ben gonfi. A questo punto, togliere la placca dal forno e lasciarla riposare per 5 minuti, poi staccare i biscotti e lasciarli raffreddare completamente (si conservano per alcuni giorni in una scatola metallica ben chiusa).


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009