Ricette per il risparmio? C’è il Quaderno Della Bella Clara

Di , scritto il 11 Marzo 2009

Quaderno Della Bella ChiaraSe ci sono dei libri di ricette che vendono molto in questo periodo, sono quelli sul risparmio in cucina. Capostipite di questo tipo di ricettari è stata la serie della Petronilla, personaggio immaginario degli anni 1930-40, dietro il quale si celava una giornalista e medico di nome Amalia Moretti, che aveva inventato centinaia di gustose ricette preparate con gli avanzi, all’insegna del massimo risparmio necessario in tempo di guerra. Ma questi sono testi ormai introvabili, se non su qualche bancarella di antiquariato.

Qualche mese fa, l’Accademia Italiana della Cucina ha proposto invece la ristampa di una pubblicazione dalla copertina volutamente rétro intitolata Quaderno Della Bella Chiara.

Clara Della Bella (si noti il bel gioco di parole sul titolo) era una signora nata nel 1898, che nel 1936 frequentò un corso di cucina presso l’Istituto Agrario Femminile e di Economia Domestica a Firenze. Ne scaturì un’ordinata serie di appunti, una raccolta di ricette scritte con tanta saggezza domestica e per certi versi con molta ingenuità, ma molto educative per i nostri tempi.

Un ricettario (144 pagine) di piatti genuini, ma che costano poco, per chi si trova a far quadrare i conti della spesa dovendo mettere insieme pasti sostanziosi ma anche appetitosi.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009