Arriva la dieta su misura per gli italiani, vegetariana al 100%

Di , scritto il 18 Dicembre 2017

vegetarianaUna dieta vegetariana può essere tanto salutare quanto quella mediterranea, a patto di seguire alcuni principi di base. Gli italiani saranno d’accordo? In attesa di una conferma, tre ricercatori del nostro paese hanno studiato l’argomento e creato una guida vegetariana su misura per i propri conterranei. Il risultato della ricerca sdogana una volta per tutte la cucina green, dimostrando che è possibile avere un’alimentazione sana ed equilibrata senza ricorrere alle proteine animali anche nella patria della cucina mediterranea.

Cosa dice la ricerca

Lo studio, intitolato “VegPlate: A Mediterranean-Based Food Guide for Italian Adult, Pregnant, and Lactating Vegetarians” (“PiattoVeg, una guida vegetariana basata sulla dieta Mediterranea per adulti italiani, donne incinte e che allattano”) è stato pubblicato di recente sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, rivista di riferimento per nutrizionisti, dietologi ed esperti di alimentazione. La ricerca consiste in una guida pratica per creare una dieta vegana personalizzata, sana e nutriente per gli adulti, che può essere seguita anche durante la gravidanza e l’allattamento. A firmarlo sono stati tre ricercatori italiani: Luciana Baroni (dirigente medico a Treviso), Maurizio Battino (professore associato all’Università Politecnica delle Marche) e Silvia Goggi (medico nutrizionista).

vegetarianaLa dieta green è sempre più diffusa in Italia

Per il desiderio di non nuocere agli animali e all’ambiente o per la volontà di consumare prodotti salutari e senza grassi, il numero di vegetariani e vegani italiani è notevolmente aumentato, fino a raggiungere il 7.6% della popolazione nel 2017.

I ristoranti green, che fino ad una decina di anni fa erano una rarità nel nostro territorio, oggi non sono solo aumentati, ma funzionano tanto nelle grandi città quanto nei paesi più piccoli. Il menù che offrono ai clienti, inoltre, è sempre più ampio ed elaborato: basta sfogliare le proposte del sito di consegna a domicilio Deliveroo per avere un’idea delle infinite possibilità che si aprono a chi vuole provare un piatto vegano o vegetariano.

Seguendo le indicazioni del VegPlate proposto dagli studiosi italiani nel loro articolo scientifico, una dieta vegetariana corretta si basa su sei tipi di alimenti: cereali e patate, cibi ricchi di proteine (legumi e derivati come il tofu o il tempeh, uova e latticini), frutta, verdura, semi commestibili e frutta secca (dalle mandorle alle nocciole, ai semi di zucca) ed infine grassi (olio). Tra queste sostanze, che devono essere assunte in maniera equilibrata secondo le indicazioni della guida, non possono mai mancare i cibi ricchi di calcio e di acidi grassi, fondamentali per il benessere del nostro organismo.

Gli alimenti sono organizzati in una pratica tabella, che ne indica la quantità da assumere e l’apporto calorico per ogni porzione. In un’altra tabella si trovano le indicazioni sulla proporzione di prodotti da assumere quotidianamente, variabili in base al fabbisogno calorico di ciascuno di noi (tra 1200 e 3200 calorie).

I principi della dieta mediterranea

La dieta mediterranea, diffusa nell’Italia del Sud, in Grecia, Spagna e Marocco, limitava già il consumo di proteine animali, riducendo drasticamente la presenza di carni rosse a tavola. Secondo tale modello alimentare, entrato a far parte del patrimonio immateriale dell’umanità dopo il riconoscimento ufficiale dell’UNESCO, l’alimentazione si basa principalmente su glucidi (55-60%), per la maggior parte derivati da pasta, pane e cereali, affiancati in quantità minime da zuccheri semplici. I lipidi (olio d’oliva) corrispondono a circa il 25-30% del totale, mentre le proteine, in parte provenienti da uova, latticini e pesce e in parte da legumi, rappresentano il restante 10-15%.

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009