Come fare i gamberoni al brandy

Di , scritto il 19 Giugno 2018

Qui in redazione abbiamo scoperto che il modo preferito da tutti per gustare i gamberoni è in questa maniera: forse perché il brandy (o cognac) aggiunge una dolcezza inattesa e rafforza il sapore dei crostacei. Volendo si può anche sostituire il brandi con una salsina agrodolce a base di 1 cucchiaio di salsa di soia, 1 cucchiaio di vino di riso (saké) e 1 cucchiaino di zucchero.

Sbucciare e affettare sottilmente 4 spicchi d’aglio con un coltellino affilato. Sciacquare 20-25 gamberoni con il guscio e tamponarli con carta da cucina. In una capiente padella scaldare 125 grammi di burro e 6 centilitri di olio extravergine d’oliva, aggiungere l’aglio e i gamberoni e farli rosolare a fuoco vivo, mescolando, per 3-4 minuti: il guscio deve risultare di un bel rosa brillante. Poi sfumare i gamberoni con 1 decilitro di brandy, lasciarlo evaporare, aggiustare di sale e pepe. Aggiungere 2 cucchiai di prezzemolo finemente tritato e servire subito, accompagnando con degli spicchi di limone.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFornelli.it – Ricette di cucina facili e veloci supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009